Ultima ora

Cessioni di stampe artistiche 3D con IVA ordinaria

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che le creazioni "artistiche" realizzate con una stampante 3D non sono riconducibili alla categoria degli oggetti d’arte per i quali è riconosciuta l’applicazione dell’Iva agevolata nella misura del 10 per cento. Pertanto, le cessioni di tali oggetti devono assoggettate ad IVA ordinaria. (Risposta 02 settembre 2020, n. 303).