Ultima ora

Cessioni di fabbricati da ricostruire: dietro-front del Fisco sulla riqualificazione degli atti

Secondo il consolidato orientamento della giurisprudenza di legittimità, ai fini dell’imponibilità della plusvalenza (exart. 67 del TUIR), la cessione di un edificio non può essere riqualificato dall’Amministrazione finanziaria come cessione di area edificabile, nemmeno quando l’edificio è destinato alla successiva demolizione e ricostruzione ovvero quando l’edificio non assorbe la capacità edificatoria del lotto su cui insiste. In considerazione di ciò l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che non intende portare avanti le controversie in materia. (Circolare n. 23/E del 2020).