Ultima ora

Cessione di azienda “forfetaria”: plusvalenze esenti e avviamento imponibile

Le plusvalenze e le minusvalenze realizzate per effetto della cessione d’azienda da un soggetto in regime "forfetario" non hanno rilevanza fiscale, mentre il corrispettivo della cessione imputato all’avviamento deve ritenersi imponibile. Il valore dell’avviamento può essere assoggettato a tassazione separata (se ricorrono le condizioni) ovvero concorrere alla determinazione del reddito d’impresa o di lavoro autonomo professionale "forfetario". (Agenzia delle Entrate - Risposta a interpello n. 478 del 2019).