Ultima ora

CCNL ACCONCIATURA ED ESTETICA: firmata l’ipotesi di accordo

Siglata l’8/9/2014, tra Cna - Unione Benessere e Sanità, Confartigianato Benessere - Acconciatori, Confartigianato Benessere - Estetica, Casartigiani, Claai - Federnas-Unamen e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL per i dipendenti dalle imprese di Acconciatura, Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio, Piercing e Centri Benessere, con decorrenza 1/1/2013-30/6/2016. L’intesa prevede un aumento economico a regime pari a 60,00 euro sul terzo livello, da corrispondere in tre tranche: dall’1/10/2014, dall’1/10/2015 e dall’1/6/2016. A copertura del periodo di carenza contrattuale verrà erogata una somma forfetaria una tantum pari a 120,00 euro lordi, in due soluzioni di pari importo: la prima con la retribuzione di febbraio 2015, la seconda con le retribuzione di novembre 2015. Introdotte le nuove norme sull’apprendistato professionalizzante, che si applicano ai rapporti sottoscritti a partire dalla data di stipula dell’ipotesi di accordo.