Ultima ora

Bonus lavoratori impatriati: esclusi gli agenti UE

Gli agenti italiani UE soggetti al Protocollo sui privilegi e sulle immunità dell’UE non possono accedere al regime speciale per i lavoratori rimpatriati di cui all’art. 16, D.Lgs. n. 147/2015, in quanto qualora trasferiscono la propria residenza nel paese UE dove prestano servizio, restano comunque fiscalmente residenti in Italia. Per accedere al regime speciale, il cit. art. 16 presuppone che il soggetto non sia stato residente in Italia nei due periodi di imposta precedenti il rientro, condizione che per gli agenti UE non risulta soddisfatta (Agenzia Entrate - risposta 08 novembre 2019, n. 475).