Show Info

Banca d’Italia: credito di imposta per le commissioni pagate su transazioni tracciabili

4 Maggio 2020|

Viene data attuazione alle previsioni contenute nel decreto fiscale 2020 in materia di credito di imposta riconosciuto agli esercenti attività d'impresa, arte e professioni per le commissioni pagate da questi ultimi in relazione a transazioni effettuate da consumatori con strumenti di pagamento elettronici tracciabili. In particolare, la Banca d'Italia individua le modalità e i criteri con cui i prestatori di servizi di pagamento, che hanno stipulato un contratto di convenzionamento con gli esercenti, devono trasmettere agli stessi, mensilmente e per via telematica, l'elenco delle transazioni effettuate e le informazioni relative alle commissioni corrisposte. Le previsioni del provvedimento si applicano a partire dal 1° luglio 2020. (BANCA D'ITALIA - Provvedimento 30 aprile 2020).