Ultima ora

Aree in quarantena: richiesta di sospensione degli adempimenti tributari

I commercialisti chiedono al Ministero dell’Economia e delle Finanze di assumere con urgenza un provvedimento di sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari per i contribuenti e per i professionisti che abbiano la sede dell’attività oppure la residenza di titolari, soci, professionisti, associati, amministratori esecutivi, collaboratori o dipendenti nelle aree interessate dalle misure di quarantena introdotte per contrastare la diffusione del coronavirus (CNDCEC - Comunicato 23 febbraio 2020).