Ultima ora

Applicazione agevolazione “compendio unico” in caso di trasferimento fondo agricolo per successione

Qualora il trasferimento del terreno avviene per successione ereditaria, assume rilievo la circostanza che l'agevolazione fiscale è richiesta in sede di presentazione della dichiarazione di successione. Quindi, entro la data di presentazione della dichiarazione, il contribuente deve rappresentare la sussistenza di tutti i requisiti previsti per beneficiare dell'agevolazione fiscale. Ne consegue che l'atto notarile, contenente l'impegno alla costituzione del "compendio unico" e la menzione del vincolo di indivisibilità, deve essere stipulato entro la data di presentazione della dichiarazione di successione; tale atto, infatti,dovrà essere allegato alla dichiarazione stessa. Pertanto, il contribuente, erede del fondo agricolo, in possesso dei requisiti richiesti, al fine di avvalersi della agevolazione, deve indicare nella dichiarazione di successione l'applicazione dell'agevolazione in argomento, indicando nella casella 'agevolazioni' il codice E (Agenzia Entrate - risposta 23 settembre 2020, n. 396).