Ultima ora

Anticipo TFS/TFR: il parere del Garante per la privacy

Il Garante per la privacy ha espresso parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri circa l’individuazione dei criteri, le condizioni e gli adempimenti per richiedere l’anticipo TFS/TFR, nonché i criteri, le condizioni e le modalità di funzionamento dell’istituendo Fondo di garanzia. In particolare, il trattamento dei dati personali finalizzato al rilascio dell’anticipo del TFS/TFR, coinvolge una molteplicità di soggetti, quali l’INPS, patronati o intermediari dell’Istituto, le banche ed il Ministero dell’economia e delle finanze. Pertanto, è necessario che vengano indentificati i soggetti che, a diverso titolo, possono trattare i dati personali, nonché definite chiaramente le rispettive responsabilità ed attribuzioni (Provvedimento 30 luglio 2019, n. 156).