Ultima ora

Agevolazioni prima casa: scelta tra sede di lavoro e residenza

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’agevolazione prima casa resta valida anche quando non sia rispettato il requisito dichiarato di svolgere l’attività lavorativa nel comune di ubicazione dell’immobile, a condizione che non sia ancora decorso il termine per trasferire la residenza nello stesso comune e ci si impegni per iscritto a farlo entro 18 mesi dall’acquisto (Risoluzione 27 aprile 2017, n. 53/E).