Ultima ora

Agevolazione prima casa: in comunione è salvo il beneficio senza cambio di residenza

L’agevolazione prima casa su immobile acquistato dal contribuente in comunione legale con la moglie non decade in caso di mancato trasferimento della residenza nel termine decadenziale dei 18 mesi nel comune in cui è situato l’immobile, dovuto per la cessione della propria quota alla moglie per separazione consensuale (Corte di cassazione - ordinanza 21 settembre 2017, n. 22023).