Show Info

Agevolazione lavoratori impatriati: rientro di lavoratore distaccato all’estero

17 Febbraio 2022|

Fermo restando il rispetto dei requisiti di residenza, può beneficiare del regime agevolato per impatriati, il lavoratore assunto in Italia con un nuovo contratto di lavoro, dopo cinque anni di lavoro all’estero con contratto di diritto locale a tempo indeterminato presso una società estera, precedentemente distaccataria, appartenente al medesimo gruppo del neo datore di lavoro, precedentemente distaccante. (Agenzia delle Entrate - Risposta 17 febbraio 2022, n. 85).