Ultima ora

Via libera ai “Condhotel”

Al fine di diversificare l'offerta turistica, nonché di favorire gli investimenti volti alla riqualificazione degli esercizi alberghieri esistenti sul territorio nazionale, sono state definite le condizioni di esercizio della tipologia innovativa degli esercizi alberghieri "Condhotel", in cui convivono la destinazione alberghiera e quella residenziale. Con tale formula, gli hotel, possono vendere a privati stanze dotate di servizi e cucina, potendo, quest’ultimi, cambiarne la destinazione d’uso in residenziale, ed usarle come case per le vacanze o affittarle ai turisti, dividendo gli incassi con l’hotel in cui sono ubicate (DPCM - 22 gennaio 2018, n. 13).