Ultima ora

Somministrazione di alimenti e bevande: il locale non può essere destinato esclusivamente alla cucina

L’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande non può prescindere dall’utilizzo di una unità immobiliare o parte della medesima, avente peraltro la destinazione d’uso prescritta per detta tipologia di attività.
L’utilizzo di una superficie esterna per la somministrazione di alimenti e bevande deve quindi intendersi come aggiuntiva e non come alternativa paritaria (Ministero Sviluppo Economico - risoluzione 21 marzo 2018, n. 111455/2018)