Ultima ora

IVA: come transitare dal regime semplificato al regime forfettario

In presenza dei requisiti richiesti dalla normativa di riferimento il contribuente ha facoltà di transitare dal regime semplificato al regime forfettario senza dover scontare alcun vincolo triennale di permanenza, e quindi, avvalersi per l’anno d’imposta 2018 del regime forfettario. Il contribuente è obbligato a comunicare l'opzione nella prima dichiarazione annuale IVA da presentare successivamente alla scelta operata. Resta comunque ferma la validità dell'opzione nelle ipotesi di omessa, tardiva o irregolare comunicazione, anche se costituisce una violazione sanzionabile, che il contribuente può sanare attraverso l’istituto del ravvedimento operoso. (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risoluzione 14 settembre 2018, n. 64/E).