Ultima ora

Chiarimenti sull’immatricolazione di auto e moto comunitari

Con il provvedimento del 19 aprile 2018, n. 84332, l’Agenzia delle Entrate introduce l’obbligo per il contribuente di presentare le istanze necessarie all’immatricolazione di autoveicoli e motoveicoli di provenienza comunitaria solo presso la Direzione Provinciale territorialmente competente, in ragione del proprio domicilio fiscale. Tale obbligo risponde all’esigenza di agevolare e semplificare le attività di controllo connesse alla lavorazione delle istanze stesse.