Ultima ora

Beni a favore del demanio dello Stato: per l’esproprio nessuna imposta indiretta

Il trasferimento dei beni espropriati, a prescindere dalla qualificazione dell'ente espropriante, gode dell'esenzione da imposta di registro, imposte ipotecaria e catastale, imposta di bollo e tasse ipotecarie, a condizione che detti trasferimenti vengano disposti a favore del "Demanio Pubblico dello Stato", in quanto lo Stato acquisisce, direttamente ed immediatamente, la proprietà dei beni espropriati (Agenzia delle Entrate - Risoluzione 19 settembre 2018, n. 66/E).